La formazione del personale civile

Notizie V corso Consiglieri

 

 V CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER L'ACCESSO ALLA CARRIERA PREFETTIZIA

 
"Full immersion di lingua inglese per i 37 consiglieri di prefettura che stanno completando il biennio formativo. Suddivisi in gruppi, secondo il grado già testato della conoscenza dell'inglese, dal 18 al 22 marzo, si svolgono lezioni e laboratori di approfondimento della lingua straniera con gli esperti linguistici della SNA".

Programma Per saperne di più
Pubblicato il :

 V CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER L'ACCESSO ALLA CARRIERA PREFETTIZIA

 
Nel modulo di quattro giornate didattiche, in programma dall'11 al 14 marzo, sono approfondite alcune tematiche già affrontate da un punto di vista generale nel corso del primo anno. 

Nella prima giornata il prof. Ranieri Razzante, dell'Università di Bologna, fornirà una ricostruzione metodologica e critica della regolamentazione legislativa delle attività di prevenzione dell'uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio.

Ulteriori approfondimenti sulla prevenzione della corruzione e delle infiltrazioni mafiose nelle pubbliche amministrazioni, estesi alla gestione dei beni sequestrati e confiscati alla mafia, sono in programma per la seconda giornata del modulo.

La settimana si conclude con una sessione formativa sulle tecniche di gestione del sentire e dell'agire nelle circostanze inaspettate ed una giornata dedicata all'attività di studio.

Programma Per saperne di più
Pubblicato il :

 V CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER L'ACCESSO ALLA CARRIERA PREFETTIZIA

 
Due tavole rotonde risaltano nella settimana di approfondimento in materia di tutela dell'ordine e sicurezza pubblica: "La rete di assistenza delle vittime della violenza di genere" il 5 marzo e "Coordinamento delle forze di polizia e attività antimafia" il 7 marzo.
Obiettivo del primo incontro, con rappresentanti del mondo accademico, delle forze dell'ordine e dell'ambito sanitario è di riflettere insieme su come affrontare e contrastare la violenza di genere, al fine di creare sinergie virtuose e favorire un percorso condiviso tra i soggetti istituzionali coinvolti.
Nella tavola rotonda del 7 marzo rappresentanti dell'Amministrazione civile e di pubblica sicurezza, della magistratura, della DIA e della Guardia di Finanza, quest'ultima presente con un contingente di allievi della Scuola di formazione della polizia tributaria, si confrontano principalmente sul funzionamento  della rete di monitoraggio antimafia nel settore degli appalti pubblici, specie a livello periferico, attraverso l'azione coordinata delle Prefetture con i gruppi interforze nell'esercizio del potere di accesso ed accertamento ex art. 93 del Codice degli appalti pubblici.
Da segnalare anche l'intervento che l'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza terrà per i consiglieri dopo la tavola rotonda, sullo stato di attuazione delle misure di tutela e promozione delle persone di minore età previste dalla normativa vigente a livello nazionale ed internazionale.

Programma Per saperne di più
Pubblicato il :

 
Torna su